Giochi DAzzardo 193132

Perché le persone razionali e con una vita emotivamente stabile sono noiose e raccontano solo storie che ruotano attorno al loro lavoro, i loro figli, o dei loro animali domestici. Sei entrato nel raduno delle persone emarginate, eccentriche e disadattate, della società. Queste persone sono i tuoi nuovi amici per le prossime ore. È 'come in The Breakfast Club, solo infinitamente più triste. Prendete quel ragazzo che gioca a blackjack in una nuvola di fumo. Non parla con nessuno, tranne che con il banco, e anche in quel caso - come un sadomasochista assonnato - borbotta 'hit me' sottovoce a significare che vuole un'altra carta. Non alza nemmeno gli occhi dal tavolo, né tantomeno guarda le sue chips. Lui sa esattamente quanto ha in ogni momento, un vero artista del blackjack. La persona anziana laggiù gioca con le slot machine, pensa solo ed unicamente allo schermo davanti ai suoi occhi.

Eccoli, ricordando un particolare importante: quando si parla di soldi spesi nel divertimento si intendono soldi persi, poiché il dato della spesa non è differente che la differenza tra il contante giocato e quello vinto, dunque tornato nelle tasche dei giocatori. Qui vanno molto le scommesse sportive, come in molti altri Paesi dove lo sport, e in particolare il calcio, è sentitissimo. La differenza con la Spagna è davvero minima, a livello di spesa per il gioco. Incrociato insieme il dato del reddito, diventa più emblematico: il reddito pro capite in Spagna è di circa 30mila dollari, contro gli appena 20mila del civico medio greco. Norvegia In Norvegia, la politica ha maglie piuttosto strette quando si tratta di gambling, dato affinché soltanto due operatori possono offrire giochi a soldi veri. Si tratta comunque di cifre abbordabili, considerando gli oltre 80mila dollari di reddito medio. Finlandia Secondo paese del nord Europa in questa lista. A giocare di più, secondo i dati del governo identico, sarebbero gli over

Escursionismo d'azzardo La geopolitica del gioco d'azzardo si è spostata da Las Vegas al sud-est asiatico. Da anni si parla del tramonto di Las Vegasle innumerevoli iniziative per mantenere viva la Capitale del Peccato sono quasi tutte fallite miseramente. Oggi, il cuore guizzante del gioco d'azzardo è l'Asia. Insieme Macao, Singapore e, da qualche annata, anche Manila, che stanno allestendo arguzia da gioco in grande stile per accaparrarsi il top del turismo d'azzardo. Nel mirino delle Case da divertimento rientrano tutti, daii turisti occidentali di passaggio e, in particolare, i cinesi. Quest'ultimi sono dei veri e propri giocatori accaniti, super appassionati di slot machine, roulette, poker e tutto colui che genera eccitazione e fiumi di adrenalina. Manila è l'ultima perla del gioco d'azzardo, con il chiaro applicato di superare Singapore per diventare la prima scelta asiatica e mondiale del gioco d'azzardo.