Estrazioni lotteria 182327

Marina Crisafi 06 gen Ammonta a 23 milioni di euro il tesoretto accumulato dallo Stato di Marina Crisafi - In molti soprattutto i meno giovani ricorderanno l'indimenticabile film Ho vinto la lotteria di Capodanno in cui Paolo Villaggio, nei panni di uno sfigato cronista di fantozziana memoria, affronta mille peripezie per recuperare il biglietto vincente dimenticato nella macchina per scrivere. Bene o male dipende dai punti di vista quello che succedeva nel film accade davvero. Nonostante il sogno di sbancare la Lotteria Italia accomuni tutti gli italiani, sono in tanti ad avere dimenticato di ritirare i premi, tanto che lo Stato ha accumulato negli anni a partire dal ad oggi un tesoretto di 23 milioni di euro. Come scrive La Stampa lastampa. Tanto che l'edizione successiva furono istituiti due premi dello stesso ammontare, ma fu l'unica volta.

Le nostre vite divenute lotteria perenne. E perdiamo sempre Che senso ha la Lotteria Italia in un tempo in cui si gioca ovunque e sempre, anche di notte? Non per aggiudicarsi ma per riempire il tempo di esistenze andate distrutte. Negli anni Novanta si giocava molto di meno e si vinceva di più. La Lotto Italia nacque negli anni Cinquanta.

Cresce, con la crisi, la caccia al biglietto vincente Chi non ricorda la scena del dottor Ciottoli, giornalista indebitato e sfortunato, che dopo aver abbattuto le scrivanie della redazione del bollettino lascia il suo ufficio applaudito dai colleghi, con il biglietto vincente della lotteria? La scena del film insieme protagonista Paolo Villaggio «Ho vinto la lotteria di Capodanno» del si dimostra, in questi ultimi anni, ancora notevole, fin troppo attuale. Proprio ora affinché le possibilità di vincita si sono moltiplicate, slot machine, poker online, videolotterie, gratta e vinci, lotto, superenalotto braccare la combinazione vincente che ti cambia la vita, è diventata per molti italiani un'attività quotidiana. Lo confermano i numeri. Secondo un'analisi riferita al gli italiani spendono in media euro l'anno per cercare la fortuna con i giochi offerti dall' azzardo di Ceto.